29 Nov Benvenuti volontari dell’ortoalto !

A novembre abbiamo aperto le porte dell’ortoalto al quartiere accogliendo in Casa Ozanam 8 nuovi volontari: Silvia (e il piccolo Edoardo), Ira, Maria, Riccardo, Carlo, Raffaele ed Antonina. Abitano tutti nel quartiere, alcuni praticano attività di giardinaggio sul loro balcone e altri sono curiosi di scoprire se hanno il pollice verde!

Abbiamo approfittato della pausa invernale per conoscerci meglio, anche se il vero lavoro comincerà all’inizio del prossimo anno. Prima di armarsi di guanti, zappe e rastrelli, seguiranno un mini corso di formazione tenuto da Davide Lobue dell’associazione Parco del Nobile nel corso del quale progetteremo insieme il nuovo ortoalto, con un’area dedicata ai volontari e una dedicata alla produzione a metro zero del ristorante Le Fonderie Ozanam.

A partire dalla prossima primavera i volontari saranno responsabili della piantumazione, della manutenzione ordinaria e della cura dell’ortoalto. Saranno inoltre coinvolti nei progetti di animazione territoriale di Casa Ozanam.

Il coinvolgimento di cittadini attivi rientra nel progetto Ortoalto Giardino Condiviso, che nasce con l’obiettivo di favorire la conoscenza e l’appropriazione da parte degli abitanti del quartiere dell’ortoalto di Casa Ozanam.

 

Un ulteriore passo avanti nel processo di trasformazione di Casa Ozanam in bene comune urbano. Cioè un luogo aperto, ibrido e in continuo divenire, che si costruisce incrementando le collaborazioni  tra i diversi soggetti che si occupano della sua gestione e animazione e con la partecipazione diretta e continuativa degli abitanti del quartiere.